Imprevisti e probabilità

Imprevisti e probabilità nella mia cucina sono molto più frequenti che nel tabellone del Monopoli…e spesso capita che gli uni generino le altre!

Tipo oggi si va al supermercato con una lista della spesa fondamentalmente basic ( detersivi, latte, burro, uova…), unica eccezione le noci per preparare i brownies da HTBDG di Nigella, ovvero quelli che per me sono I BROWNIES….
Insomma entriamo e non abbiamo neanche il tempo di imboccare la prima corsia che ci troviamo di fronte e IN OFFERTA! questa meraviglia

20130402-162442.jpg

Ora dovete capire che per il Signor Marito e la sottoscritta, che oramai da tre anni non mettiamo piede su suolo spagnolo, che soffriamo di mal d’Andalusia ogni volta che il cielo celeste si staglia dietro una casa intonacata di bianco, che con metodo scientifico chiediamo a tutti gli amici di ritorno dalla penisola iberica di portarci qualsivoglia prodotto di charcutería, che la cinquenne quand’era unenne passava dagli omogeneizzati ad un sano tapéo Jerezano senza batter ciglio, che se per strada sentiamo parlare spagnolo drizziamo le orecchie più di Rex quando fiuta il cattivo di turno, beh per noi la visione é stata a dir poco commovente e, dopo esserci scambiati uno sguardo acquoso carico di segnificati-profumi-sapori-suoni-ricordi, il conseguente acquisto é stato inevitabile!!!!

Questo é DECISAMENTE un imprevisto, godurioso ma pur sempre un’imprevisto, perché non é mica che uno normalmente inserisca nella lista della spesa un JAMON IBERICO INTERO?!?!?!?!!! Non é certo una cosa che in famiglia si riesca a consumare agevolmente ed in tempi ragionevoli, contando soprattutto che la unenne ancora non vuol saperne di masticare, la cinquenne come già detto non é per nulla vorace e, per contro, Signor Marito e sottoscritta dovrebbero più che altro darsi una regolata….

Fortunatamente il mio cervello riesce a scrollarsi dal torpore del jet lag ed elabora la PROBABILITÀ risolutiva, e nel tragitto di ritorno dal supermercato sento la mia voce proferire: ” Amore, potremmo organizzare una serata tapas, vuoi???” Ovvio che vuole, mica scemo il Signor Marito…e così gli ingranaggi dell’emisfero cerebrale preposto all’organizzazione eventi sono qui che stridono e scricchiolano, pensando che allora sarebbe bello trovare del queso manchego, che é finalmente arrivato il momento di provare quella ricetta del pulpo a la gallega, che so di aver visto che da qualche parte vendono il membrillo devo solo ricordarmi dove, e soprattutto che

SE FINALMENTE STO CAZZO DI TEMPO FINISSE E SI DEGNASSE DI INIZIARE UNA CALDA E SOLEGGIATA PRIMAVERAAAAAA

hem, sí insomma se il clima fosse un po’ più propizio una bella coppa di gazpacho ghiacciato sarebbe la cigliegina sulla torta!!!!

Una cosa devo trovare…..una bella tapita con MrMango, vorremo mica escluderlo dalla fiesta?!

Gli sviluppi prossimamente su questi schermi 😉

Annunci

2 pensieri su “Imprevisti e probabilità

  1. I profumi e i sapori di quella che è stata la “mia” città sono tutti contenuti nel tuo post. E “rileggerli” è una bella maniera di ricordare un grande monumento dell’Andalucía: il cibo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...