NUUOOOOOO!!!!!!

Secondo giro di influenza?!?!?!?!?!!!!
Credo proprio di non potercela fare…..

La unenne mi ha fatto una notte di inferno, nel mio cuore speravo fossero i due dentini che stanno per uscire invece quando ci alziamo, la prende il Signor Marito ( ho deciso che quantomeno si merita le maiuscole) e funereo annuncia “É un po’ caldina”…. un destro dritto in un occhio sarebbe stato più gradito, anche perché solitamente quando le sente calde Lui hanno già raggiunto temperature da fonderia!

Sto appena finendo di realizzare che sono sopravvissuta ad una notte di colpi di tosse, nasino moccolante e allattamento praticamente ininterrotto e potrei subito ricadere nel girone infernale sottostante, quando intravedo una debole luce in fondo al tunnel….il Signor Marito é smontato dalla notte e passerà la mattina a dormire, la unenne febbrata non fa altro che dormire…BINGOOOO! Bellini loro lí che ronfano e tossiscono con un’alternanza che ricorda un bachiano contrappunto!!!

Riesco a portare a scuola la cinquenne, che quando realizza che oggi tocca nuoto mi guarda come fossi la strega cattiva di Biancaneve….ok, penso, sarà un pomeriggio moooolto intenso!!!
Vediamo di mettere a frutto la mattina….

Qualche giorno fa, con mia gran sorpresa perché iniziavo a pensare fosse una leggenda metropolitana, trovo la pasta fillo e non me la lascio sfuggire ;-), ho ancora un bel po’ di radicchio di Castelfranco ed ho comprato uova e feta, qualche pinolo dovrei scovarlo in credenza, e con l’aiuto di Jamie ne farò una bella torta salata!

TADAAAÁ….siore e siori gli ingredienti!

20130326-163705.jpg

Dunque, sarà più complicato dirlo che farlo ma proviamoci:

  • Tostare i pinoli in una padella che possa poi andare in forno
  • Rompere le uova in una ciotola capiente
  • Sbriciolarci dentro il feta ed aggiungere un paio di cucchiai di parmigiano
  • Una spolverata di origano e un po’ di sale
  • Aggiungere i pinoli tostati
  • Rimettere la stessa padella sul fuoco e scioglierci una noce di burro con un filo d’olio
  • Spadellate il radicchio in modo da asciugare il più possibile l’acqua
  • Nel frattempo oliare un bel foglio di carta da forno, stropicciarlo e ridistenderlo
  • Con la pasta fillo creare un bel rettangolo di 3 strati sormontando un po’ i bordi, oliare, salare e spolverare con POCO peperoncino in polvere ogni strato
  • Quando il radicchio é ben asciugato aggiungerlo nella ciotola ed amalgamare bene
  • Adagiare il foglio con la pasta fillo preparata nella stessa padella facendolo aderire ai bordi
  • Versare tutti gli ingredienti della ciotola livellando con un cucchiaio
  • Ripiegare la parte trasbordante di pasta fillo in modo da ricoprire la farcia
  • Rimettere la padella sul fuoco medio per alcuni minuti quindi
  • Trasferire nel forno a 200 C per circa 20 minuti
  • Ed eccola….

    20130326-173525.jpg

    Un consiglio….lasciatela raffreddare un po’ prima di sbranarla!!! Noi eravamo affamati e ci abbiamo lasciato le papille gustative 😦 peró mmmmmmmhhhhhhh bbbboonaaaaa!!!!

    E così almeno il pranzo é andato, con lo spicchio avanzato ci faremo l’aperitivo serale, e per la cena boh, magari mango e….

    Annunci

    7 pensieri su “NUUOOOOOO!!!!!!

      • La cinquenne alla fine a nuoto si é pure divertita 😉
        La unenne sembra un bollettino meteo: febbre ad intermittenza, raffiche di tosse e la marea di moccolo é prevista per stanotte intorno al metro e venti sul medio mare 😦
        Speriamo non fregarci l’intero week end pasquale!!!!

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...